Al via i lavori per la nuova sede del Rettorato di Roma Tre

EOS è stata incaricata da Iccrea Banca Impresa S.p.A. quale banca agente e da Banca di Credito Cooperativo di Roma in qualità di banca arranger quale Consulente Tecnico a cui affidare la Due Diligence Tecnica e Assicurativa ed il successivo Monitoraggio dei lavori dell’intervento di costruzione della nuova sede del rettorato dell’Università di Roma Tre a Roma in Roma in via Ostiense.

24 Luglio 2018

Nei giorni scorsi sono stati avviati i lavori della realizzazione della nuova sede del rettorato dell’Università di Roma Tre a Roma in Roma in via Ostiense per il quale EOS è stata incaricata da Iccrea Banca Impresa S.p.A., quale banca agente, e da Banca di Credito Cooperativo di Roma, quale banca arranger, come proprio Consulente Tecnico a cui affidare le attività di Due Diligence Tecnica e Assicurativa ed il successivo Monitoraggio dei lavori.
Il progetto per la nuova sede del Rettorato si inserisce all’interno del più ampio programma di riqualificazione urbana dell’area ‘Ostiense-Marconi-Garbatella’, che ha come obiettivo la realizzazione e l’adeguamento di spazi per l’insediamento dell’Università degli studi “Roma Tre”. Il progetto MCA, risultato vincitore di gara di concessione in project financing, si sviluppa in due distinti corpi di fabbrica dalla particolare forma ellissoidale che andranno a ospitare le funzioni universitarie dell’Istituto DAMS, gli uffici di segreteria dell’Ateneo e gli spazi dedicati al Rettorato.
Una grande piazza pubblica antistante gli edifici è progettata quale spazio di connessione e attraversamento, ma anche come luogo di incontri e sosta, con la possibilità di essere attrezzata per eventi culturali. Il dialogo tra gli spazi interni ed esterni è accentuato e garantito dalla trasparenza delle grandi facciate vetrate con cui gli edifici si affacciano sulla piazza pubblica. Il progetto è stato sviluppato secondo i principi della progettazione passiva e della sostenibilità ambientale per ridurre al minimo la domanda di energia per il funzionamento dell’edificio e ottimizzare i livelli di comfort negli ambienti interni e nelle aree esterne.
I lavori dureranno trenta mesi ed è previsto che si concludano entro il dicembre 2020.
https://www.youtube.com/watch?v=EfoFeqlhCB0

00

NEWS

Basalt Infrastructure Partners II GP Limited (“Basalt”) ha completato il rifinanziamento di Mareccio Energia
Una nuova facciata per il Centro Congressi MiCo e nuovi spazi per la Nuova Fiera Milano
EOS celebra Leonardo da Vinci collaborando alle Nuove Gallerie del Museo della Scienza
Al via i lavori per la nuova sede del Rettorato di Roma Tre